Meteodecalogo Mercalli - Consigli meteo per la vacanza in Trentino
download foto
Tradizioni trentine in un film
27/09/2007
Una storia fatta di ricordi, tradizioni e valori alpini approderà presto in tutte le sale italiane e verrà presentato nei più importanti festival internazionali.
Si intitola «Ciso – storia di un malghese» il film diretto da Marcello Baldi (regista di oltre cento documentari e più di trenta film) e dal figlio Dario, prodotto dalla Nervous Pixels e interamente girato in Val Calamento e nei paesi dell’Ecomuseo del Lagorai (Telve, Telve di Sopra, Carzano e Torcegno).
Il film pone al centro la figura di Ciso Dal Cason (RobertoHerlitzka, già nel ruolo di AldoMoro in «Buongiorno notte»), un anziano signore, da sempre vissuto in montagna. All’improvviso la sua esistenza viene scossa dal ritorno del figlio Tommaso (Alessandro Di Natale), scomparso vent’anni prima. Con lui la compagna indiana (Amina Syed, co-protagonista nel film «Cento chiodi») e il loro bimbo Samir, di sei anni.
Tra nonno e nipotino si instaura fin da subito una speciale intesa, un solido legame d’affetto
che supera ogni barriera e pregiudizio legato alla diversità di culture e tradizioni. Da parte sua, Ciso cerca di tramandare al piccolo il patrimonio dei valori alpini, il rispetto per l’ambiente, il sacrificio, il silenzio e la semplicità della vita in montagna.
Sarà anche un modo per esportare in tutt’Italia paesaggi, atmosfere e tradizioni del Trentino, filtrate da una trama che pone al centro l’importanza della memoria, la tolleranza e l’integrazione fra culture.
Accanto agli attori professionisti, il film vedrà la partecipazione di numerosi abitanti del posto che interpreteranno ruoli secondari o di comparsa. Sarà inoltre coinvolto anche il Coro Lagorai, mentre nei titoli di coda sarà probabilmente inserita una canzone sulla malga scritta dal maestro Nello Pecoraro con gli alunni delle scuole elementari di Telve.
«Mi sono impegnato ad utilizzare il più possibile elementi locali – ha affermato Marcello Baldi, nato proprio a Telve e molto legato alla terra d’origine – anche perché avendo usufruito di un contributo provinciale è giusto che venga speso sul territorio». La realizzazione cinematografica è infatti sostenuta dalle amministrazioni dei Comuni coinvolti e dalla Provincia autonoma di Trento.
Le riprese, iniziate nel mese di settembre, si concluderanno presumibilmente alla fine di ottobre.
 
Info: www.cisofilm.com
 
> stampa il file in formato .pdf

> invia ad un amico
© 2006 - 2014
Trentino Sviluppo - Turismo e Promozione


Redazione | Scriveteci | Credits | note legali |

InTrentino.to è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trento (aut. n. 1.315 del 16.02.2007) edita dalla Trentino Sviluppo – Turismo e Promozione . Direttore responsabile Paolo Manfrini - C.F. e Partita IVA 01813070222.